Vangelo di Oggi

Venerdì 27 marzo

Questa pagina è tratta da http://www.laparola.it

Dal Vangelo secondo Giovanni (7,1-2.10.25-30)

In quel tempo, Gesù se ne andava per la Galilea; infatti non voleva più percorrere la Giudea, perché i Giudei cercavano di ucciderlo. Si avvicinava intanto la festa dei Giudei, quella delle Capanne. Quando i suoi fratelli salirono per la festa, vi salì anche lui: non apertamente, ma quasi di nascosto. Alcuni abitanti di Gerusalemme dicevano: «Non è costui quello che cercano di uccidere? Ecco, egli parla liberamente, eppure non gli dicono nulla. I capi hanno forse riconosciuto davvero che egli è il Cristo? Ma costui sappiamo di dov’è; il Cristo invece, quando verrà, nessuno saprà di dove sia». Gesù allora, mentre insegnava nel tempio, esclamò: «Certo, voi mi conoscete e sapete di dove sono. Eppure non sono venuto da me stesso, ma chi mi ha mandato è veritiero, e voi non lo conoscete. Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato». Cercavano allora di arrestarlo, ma nessuno riuscì a mettere le mani su di lui, perché non era ancora giunta la sua ora. Parola del Signore

Preghiera del mattino

Padre nostro che sei nei cieli, ti ringrazio di averci dato tuo figlio, Gesù Signore, fa’ che oggi io sappia giudicare tutte le cose con un giudizio equo, secondo il tuo pensiero, che io sappia riconoscere tutti quelli che mi mandi, e non limitare la mia fede al conformismo e ai segni esteriori. Concedimi il coraggio di essere tuo testimone per mezzo della parola e del compimento del bene. Resta con me, e non permettere che io mi allontani da te.

Preghiera della sera

Grazie, Signore, per il giorno di oggi. Lo rimetto nelle tue mani con tutto ciò che esso ha comportato. Grazie, Signore, per i tuoi doni, per ogni bene che, grazie alla tua potenza, abbiamo potuto compiere. Perdonami per il male che ho fatto, e per il bene che non abbiamo fatto né io né il mio prossimo. Ti affido i dolori e le tragedie della terra e di coloro che soffrono. Metto in te la mia fiducia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: