Perdere un figlio

Perdere un figlio è il dramma dei drammi. Mi ha confidato una mamma: “con la morte di mio figlio, mi è stato tolto il futuro“. Tremendamente vero. Un dolore senza ragione.

Dice il Vangelo:

Un grido è stato udito in Rama,
un pianto e un lamento
grande:
Rachele piange i suoi figli
e non vuole essere consolata,
perché non sono più
(Matteo 2,18).

Rachele è immagine di Gerusalemme. Essa piange perché tra i suoi figli alcuni sono morti per spada, altri per fame, altri per peste e molti altri sono stati strappati e condotti in esilio.

Rachele è ogni mamma che ha perso un figlio. Rachele è ogni papà che piange perché suo figlio non c’è più.