Le nostre riunioni

Cosa devo cambiare io e cosa devono cambiare gli altri? Non è facile partecipare ad una riunione perché sono portato a pretendere cambiamenti dagli altri e non da me stesso. Le cose cambierebbero se io, continuamente, prima di parlare mi domandassi: cosa devo cambiare nel mio modo di pensare, di parlare, di agire? Se questo avvenisse le riunioni sarebbero più facili, meno tese, più aperti ai cambiamenti, più fruttuose, meno lunghe. Ci sarebbero meno giudizi, sparirebbero molti pregiudizi, ciascuno sarebbe impegnato a cambiare se stesso senza pretendere di cambiare il prossimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: